Quando si organizzano pranzi o cene in compagnia, spesso bisogna fare attenzione non solo alla qualità dei prodotti, ma anche al loro prezzo. Certo, se ci si ritrova in poche persone, allora si può pensare ad un menu più ricercato, ma quando si è in 8 o 10 persone, allora è il caso di mettere appunto un menu economico ma goloso. La maggior parte delle ricette veneziane si presta bene a questo scopo, perché provenienti dalla tradizione povera ma allo stesso tempo sostanziosa.

Antipasto:
Per un antipasto veloce e semplice da preparare, potete servire dei tramezzini. Naturalmente non con le classiche porzioni, ma tagliandoli ulteriormente a metà, in modo da poter assaggiare 2 o 3 gusti. Un altro antipasto della tradizione veneziana sono le sarde in saor, da preparare un paio di giorni prima, così da mangiarle quando sono più saporite.

Primo:
In un menu economico a base di ricette veneziane, di certo non può mancare la pasta e fasioi, anche se c’è il rischio che i vostri ospiti poi si sentano già sazi e non arrivino né al secondo, né tantomeno al dolce. L’alternativa più leggera, ma sempre gustosa è il broeto a la ciosota. Si tratta di una zuppa di pesce che prende tutto il suo sapore dal pescato del giorno con cui viene preparata.

Secondo:
Un secondo economico, ma che può essere servito anche come antipasto, sono le polpette. Vi basterà impastare carne macinata, uova, pan grattato e un po’ di pane raffermo e poi friggere o infornare il tutto. Oppure prepararne a base di pesce o verdure.

Dolce:
Infine, nel menu che preparate per i vostri ospiti, uno dei dolci che fanno al caso vostro è di sicuro la pinza (o pincia). Si tratta di un dolce a base di pane raffermo e con gli ingredienti base di ogni dolce che tutti hanno in casa: più economico di così… Se preferite preparare un dolce più “secco”, ma dall’aspetto rustico, allora il dolce da infornare è la fregolotta (o sbrisolona).