In poche città come a Venezia, se state cercando un locale specifico, dovete farvi aiutare dal navigatore. Nel labirinto di calli che è la città lagunare, anche chiedere indicazioni, e soprattutto arrivare a destinazione, può sembrare una sfida. A volte vorrete gettare la spugna ed entrare nel primo locale che vi capita sotto agli occhi, ma non fatevi abbattere, spesso sono proprio i locali nascosti quelli in cui vorrete tornare, o che sono nella vostra lista dei “posti dove mangiare”.

Uno dei ristoranti che, anche solo per il nome, rientra nella categoria dei locali nascosti è la Corte Sconta (Calle del Pestrin – Castello 3886). A dire il vero questo ristorante non è poi così difficile da trovare, anche se potrebbe passare un po’ inosservato, ma al suo interno nasconde una “corte”. Qui, soprattutto quando le giornate iniziano a scaldarsi, si possono gustare piatti a base di pesce o carne nella corte, che viene ombreggiata dai rami di una vite. Un altro ristorante da cercare fra le calli di Venezia è La Porta D’Acqua (Rio Terà San Silvestro – San Polo 1022/b). Questo locale è centralissimo e a pochi minuti da Rialto, ma essendo in una calle laterale rispetto a quelle più “trafficate”, potrebbe passare in secondo piano.

Fra i tanti bacari di Venezia, ce ne sono alcuni che più di altri troverete per puro caso o, essendo nella lista dei posti dove mangiare, cercandoli appositamente. È questo il caso di Ca’ D’Oro alla Vedova (Calle Ca’ D’Oro – Cannaregio) dove bisogna passare almeno una volta per provare le famose polpette, accompagnate da un’ombra de vin. Un altro bacaro fuori dai circuiti turistici è l’Osteria della Rivetta (Calle Seccherà – Santa Croce 637/a). È uno di quei locali che mantengono un ambiente rustico dove si spende poco. I panini sono semplici e scegliete voi il ripieno fra le proposte di formaggio, affettato e verdure che propone l’oste.

Infine, per cambiare tipologia di ristorante, perché non provare il messicano? Anche per arrivare all’Iguanna (Calle dell’Aseo – Cannaregio 1885) vi conviene digitare l’indirizzo sul vostro cellulare e lo troverete di sicuro. Qui tavoli colorati e drink altrettanto colorati, e piatti piccanti e non, a seconda dei gusti.

Immagine di copertina di Cup3Tint3