Con il Volo dell’Angelo (domenica 4 febbraio alle 11:00, Piazza San Marco) si entra nel pieno del Carnevale, da qui sarà un susseguirsi di eventi che culminerà il Martedì Grasso. In ogni sestiere e nelle isole ci sono iniziative dedicate a questo coloratissimo momento dell’anno, con sfilate di carri, musica e, naturalmente, maschere. C’è l’imbarazzo della scelta fra gli eventi ufficiali organizzati dalla città targati Creatum – Civitas Ludens, come il Volo dell’Aquila (domenica 11 febbraio, Piazza San Marco) o il concorso della maschera più bella. Se invece non sapete che fare la sera, e soprattutto dove mangiare, ecco alcuni degli eventi e gli itinerari del gusto a Carnevale.

All’F30 non può mancare l’edizione di carnevale del mercoledì universitario con Docks F30 – Carnival Party (7 febbraio). È il posto perfetto dove cenare con pizza, ma anche primi e secondi piatti, attendendo l’ora in cui il locale si trasforma per la nottata. Sempre all’F30 si chiuderà il carnevale con Strictly (13 febbraio).

Se volete partecipare ad una serata di Carnevale con cena e spettacolo, ma il tradizionale Ballo del Doge non rientra esattamente nel vostro budget, o la festa in campo con tappa bacaro non rientra nei vostri programmi, allora la serata giusta potrebbe essere quella organizzata a Ca’ Vendramin Calergi – Casinò di Venezia (dal 3 al 14 febbraio).

Infine, fra i vari itinerari del gusto a Carnevale, potete organizzare un bacaro tour in maschera nei luoghi della movida veneziana (e fate il pieno di cicchetti nel vostro bacaro preferito). In Campo Bella Vienna (proprio dietro all’Erbaria) per esempio, dove godersi spritz e musica in una delle zone più gettonate come pre-party dell’ Arsenale Carnival Experience (Arsenale).

Se volete avere qualche consiglio su quale costume in maschera scegliere, cliccate qui.
Qui, invece, più curiosità sulla storia, le feste e le golosità del Carnevale di Venezia.

Immagine di copertina di ExclusiVenice