Guida completa a dove mangiare in stazione a Venezia

Dove mangiare in stazione — i consigli di Mangiare Bene Venezia

A molti sarà capitato di dover prendere un treno poco prima o poco dopo l’ora di pranzo, o per lo meno di fare uno spuntino per ammazzare il tempo mentre siete in stazione. A Venezia, dopo il rinnovamento e l’apertura di una vera e propria galleria commerciale, nella stazione Venezia Santa Lucia di certo non manca la proposta di locali. Dal ristorante al bar, passando per la gelateria, ecco una guida completa a dove mangiare in stazione, la “porta su Venezia”.

Sia l’attesa prima del vostro treno è lunga, o che arriviate in stazione proprio all’ora di cena, recatevi all’F30 (se siete curiosi sfogliate la gallery). In questo ristorante-pizzeria potete ordinare dei primi a base di pesce, carne o vegetariani, oppure scegliere fra tante pizze. Anche al Bistrot S. Lucia si può scegliere fra tranci di pizza, focacce, insalatone e prodotti da forno. Consiglio di fare tappa per colazione e scegliere brioche e spremuta o frullato.

Se invece dovete fare una colazione al volo o uno spuntino veloce, fermatevi al VyTA Santa Margherita (che non si trova nell’omonimo campo). In questo piccolo bar con pochi posti a sedere, potete scegliere fra panini, brioche dolci e salate, torte, muffin e tanto altro. Oppure al Relax&Caffè, dove i posti a sedere sono molti di più (al piano superiore e nella terrazza esterna), o al Tentazioni Café, avrete un’ampia scelta sia dolce che salata, e anche uno shop per acquistare snack e souvenir “commestibili” dell’ultimo minuto.

Infine, se volete fare una dolce pausa, potete prendere un gelato da Grom, oppure da Venchi (che ha un punto vendita anche nel sestiere di San Marco), dove potrete prendere una scatola di cioccolatini da portare con voi in treno oppure a casa.

Immagine di copertina di F30