Per chi la domenica si sveglia tardi

Brunch la domenica a Venezia — i consigli di Mangiare Bene Venezia

Se anche voi la domenica vi svegliate tardi, a quell’ora che è troppo tardi per fare colazione e troppo presto per pranzare, sappiate che negli Stati Uniti si sono inventati il brunch, il pasto perfetto a questa situazione. La parola infatti è un mix fra le parole “breakfast” (colazione) e “lunch” (pranzo) e altro non è che un pasto, consumato fuori casa, anche tra amici, ed è a base di piatti sia dolci che salati, spesso sotto forma di buffet. Naturalmente questa usanza si è diffusa anche in Europa, Italia compresa. Ecco quindi dove fare brunch la domenica a Venezia.

Iniziamo da un locale che il nome è già un programma, anche se si trova a Mestre, e si chiama infatti Brunch – breakfast & lunch. Qui il menù è come quello di una bakery o un diner americano: pancakes, muffin, torte a mille piani e donuts, le ciambelle che tanto ama Homer Simpson. Ma anche la classica colazione all’inglese a base di uova, bacon, funghi e salsiccia. Oppure hamburger gustosissimi, avocado toast (che sono l’ultima moda) e i bagels (i miei preferiti).

Tornando a Venezia, più precisamente nel Ghetto Ebraico della città, per fare brunch la domenica c’è Ghimel Garden che propone il Sunday Brunch (appunto brunch della domenica). Qui il menù consiste in una varietà di piatti della tradizione ebraica, veneziane e medio orientali, con un buffet è coloratissimo e per tutti i gusti. Anche Laguna Libre, a pochi passi dal ghetto ebraico, propone un brunch (ma di sabato) adatto a tutta la famiglia, con tanto di laboratori e animazione per i più piccoli.

Immagine di copertina di Brunch Mestre

 

#Colazione da Caco Nero a Santa Marta 🥐☕️🍊#venice #instafood #foodporn #venezia #breakfast 🥐☕️🍊

Un post condiviso da Mangiare Bene Venezia (@mangiarebenevenezia) in data: