Tour enogastronomico a Venezia tra calli e campi nascosti

Tour enogastronomico a Venezia – i consigli di Mangiare Bene Venezia

Siete a Venezia per il weekend e volete fare un tour enogastronomico? Di sicuro non mancano i posti dove fermarsi per bere un bicchiere di vino accompagnato da qualche cicchetto. A Venezia, infatti, troverete bacari, osterie ed enoteche ad ogni angolo, dovrete solo cercarli nei campi nascosti e fra le calli.

Per un tour enogastronomico partite dalle zone meno frequentate dai turisti, passate quindi per la Cantina Arnaldi, nel sestiere di Santa Croce. In questo piccolo bacaro troverete una vasta scelta di vini di ottima qualità e cicchetti all’altezza del vino. Non molto distante, anche se nel sestiere di Dorsoduro, fate tappa a Estro – Vino e Cucina, anche qui vino a non finire e tanto buon cibo preparato con prodotti di stagione. Sempre a Dorsoduro, fra le Zattere e l’Accademia, passate alle Cantine del Vino già Schiavi. Riconoscerete questo bacaro dall’insegna in legno, come quelle di una volta. Non ci sono posti a sedere, ma, quando il tempo è bello, perché non bere un calice di vino e due cicchetti proprio nella fondamenta?

Un altro locale da consigliare è l’Ostaria Boccadoro, a Cannaregio. La carta dei vini comprende etichette da tutto il triveneto, mentre i piatti uniscono sia ricette della tradizione veneziana e prodotti locali e freschissimi sia di pesce che di carne. A pochi passi da piazza San Marco, invece, potete cenare allo Chat qui Rit, bistrot che propone piatti bellissimi da vedere e buonissimi da mangiare, accompagnati dal giusto bicchiere di vino. Per concludere, consiglio Laguna Libre, EcoOsteria a due passi dal ponte delle Guglie, dove assaggiare menù di stagione, sorseggiano un bicchiere di vino accompagnati da musica dal vivo.

Immagine di copertina di Laguna Libre